Menu
Industria di processo

separate-gade-ribaltata

RiskHazardAnalysis

separate-gade

Nell'ambito dell'indusria di processo l’attività di Hazard and Risk assessment è svolta conformemente ai requisiti della Norma IEC 61511-1 applicando le linee guida riportate nella Norma IEC 61511-2. Abitualmente viene eseguita in 3 fasi successive:

  1. Preliminary Hazard and Risk assessment: ha lo scopo di determinare, già dalla fase di concezione del sistema, tutti i possibili hazard del processo con un duplice fine:
    • per quanto fattibile, eliminare e ridurre gli hazard mediante i principi di sicurezza intrinseca e di buona pratica di ingegneria;
    • determinare l’architettura del sistema prima che la definizione dei “process and intrumentation (P&I) diagrams” venga ultimata.
  2. Hazard and Risk analysis: ha i seguenti scopi:
    • determinare tutte le situazioni pericolose e gli eventi e le sequenze di eventi che le producono. L'individuazione delle situazioni pericolose avviene facendo uso delle apposite liste di riscontro sviluppate dall'industria per i processi standard (ad esempio le check list contenute nella ISO 10418 e nelle API RP 14C), oppure, per i pogetti più complessi e per i processi non standard, utiizzando un approccio più strutturato, quale quello definito nella Norma IEC 60300-3-9.
    • determinare le conseguenze e la probabilità di occorrenza degli eventi e delle sequenze di eventi che producono le situazioni pericolose;
    • determinare la riduzione del rischio necessaria per ogni situazione pericolosa, ad esempio utilizzando il principio denominato ALARP (as low as reasonably practicable);
    • determinare i provvedimenti atti a ridurre o rimuovere i pericoli ed i rischi;
    • documentare le assunzioni fatte durante le analisi, comprendenti il rateo stimato di domanda del sistema ed il rateo stimato di guasto degli apparati/ strumenti. Per determinare le precedenti stime, quando la complessità del sistema è elevata,  si fa ricorso alla “fault tree analysis (FTA)” tenendo in considerazione tutte le possibili condizioni operative del sistema.
  3. Hazard and Risk assessment finale: lo scopo è di determinare, tra l’altro, se eventuali guasti dei sistemi di sicurezza introducono nuovi hazard e conseguentemente la necessità di definire ulteriori funzioni di sicurezza. L’analisi finale solitamente viene condotta mediante procedure formali interamente documentate, ad esempio la “hazard and operabilty study (HAZOP)”.

Contatti

Telefono: +39 02.2897.0440; +39 02.2871.305
Fax: +39 02.9475.8909

Info generali: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Info commerciali: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Rif. commerciale: +39 340.3466.704

Sede legale: I-20129 Milano, via Plinio 1
Uffici: I-20127 Milano, via Natale Battaglia, 27

Più informazioni ...

Settori di attività

Settori

HINTSW - T&T Systems opera da oltre un decennio nell'ambito della sicurezza funzionale dei principali settori industriali e dei trasporti pubblici.

Più informazioni ...

Consulenza

consulting

La divisione HINTSW fornisce consulenze altamente professionali e specializzate per lo sviluppo di sistemi elettronici programmabili utilizzati in applicazioni critiche per la sicurezza umana.

Più informazioni ...

Certificazione di sicurezza

certificazione

La certificazione di sicurezza di un sistema o di un apparato è spesso una sfida ardua da vincere, HINTSW fornisce tutto il supporto e il know-how necessari per poterla vincere brillantemente.

Più informazioni ...

Formazione

formazione

HINTSW, attingendo dalle proprie competenze, propone una vasta gamma di servizi nell'ambito della formazione professionale.

Più informazioni ...

Go to top